LHF-Connect

Robot Avatar per Telepresenza. Per mettere in comunicazione pazienti in isolamento con parenti o con medici da remoto tramite videochiamata.

Il robot è operato remotamente da un volontario che gestisce gli spostamenti e le connessioni. Il paziente è poi lasciato alla privacy delle sue conversazioni.

Il robot può essere sanitizzato e riduce il rischio di contagio del personale, che non deve avvicinare il paziente per porgergli il tablet.

Il robot è stato testato presso: Ospedale di Cisanello – Azieda Ospedaliera Universitaria Pisana – reparto di chirurgia vascolare, primario prof. Mauro Ferrari – reparto di Anestesia e Rianimazione Cardiotoracica, primario prof. Fabio Guarracino Nuovo Ospedale Apuano – Massa e Carrara – Azienda USL Toscana Nordovest Casa di Riposo ASFARM – INDUNO Olona, Varese

 

Autore

IIT & Università di Pisa

Materiali e Parametri
Intelligent robot assembled with commercially available devices. Remote control.

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione e la funzionalità di alcuni servizi del sito. Il sito consente anche l’invio di cookie di terze parti. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante […] acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Privacy Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi